Invito dell’Arcivesovo

Quest’anno siamo nell’Anno Santo della Misericordia e, per questo, noi quattro Vescovi della Regione abbiamo pensato ad una giornata in cui celebrare il Giubileo degli immigrati cattolici delle diocesi di Udine, Trieste, Gorizia e Concordia-Pordenone.

  
 
 
 
 
                       
 
 
 
 
 
Cari Sorelle e Fratelli Immigrati cattolici,
 
 
nel 2015 abbiamo dato vita alla «Terza festa diocesana dei Cattolici immigrati» di cui ho potuto costatare la buona riuscita, tanto sul piano dei contenuti quanto della partecipazione. Di edizione in edizione abbiamo inoltre registrato un crescente apprezzamento per questa iniziativa, questo mi convince del fatto che vada mantenuta  come appuntamento fisso annuale per la nostra chiesa diocesana.
Quest’anno siamo nell’Anno Santo della Misericordia e, per questo, noi quattro Vescovi della Regione abbiamo pensato ad una giornata in cui celebrare il Giubileo degli immigrati cattolici delle diocesi di Udine, Trieste, Gorizia e Concordia-Pordenone. La giornata giubilare è stata organizzata dalla Commissione diocesana Migrantes, assieme alle altre tre diocesi sorelle e ha per titolo «Migranti, profughi e rifugiati ci interpellano: la risposta della Chiesa nell’Anno della Misericordia». Sarà una giornata scandita dalla preghiera, dalle testimonianze di immigrati e allietata dal canto delle comunità etniche
            Vi invito, quindi, domenica 5 giugno 2016, a Udine, alla giornata interdiocesana dei migranti.
Questo il programma:
• inizieremo alle 10.30, in Cattedrale, celebrando l’Eucaristia. La S. Messa sarà animata dalle comunità immigrate che si alterneranno nelle letture, nei canti e nelle preghiere.
• Seguirà il pranzo condiviso presso i locali della Fondazione Renati in via Tomadini,13, dove ci recheremo tutti assieme in corteo.
• La giornata continuerà poi presso l’Aula 3 del polo universitario economico-giuridico di via Tomadini con un pomeriggio di canto, testimonianze, riflessioni sui temi dell’accoglienza e dell’integrazione dei migranti.
Maggiori dettagli li potrete trovare on line al sito internet www.migranti.diocesiudine.it, nel programma – invito riportato sulla locandina della festa reperibile nelle vostre comunità, nelle e all’ufficio diocesano Migrantes.
Cari Sorelle e Fratelli immigrati, questa giornata di festa vi aiuti a rinnovare la fiducia e la speranza nel Signore che sta sempre accanto a noi!
In attesa di incontrarvi numerosi, invoco su di voi la Benedizione di Dio