Solidarietà per azioni 2012

Solidarietà per azioni è un progetto rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere e ad avvicinarsi al mondo della solidarietà internazionale.
È promosso da una rete di realtà, molto differenti tra loro, accomunate da una comune passione e impegno per costruire un mondo migliore. Realtà missionarie e organizzazioni di volontariato, insieme in un progetto comune per far conoscere e allargare la rete della solidarietà. […]

Presentazione del Corso
Solidarietà per azioni è un progetto rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere e ad avvicinarsi al mondo della solidarietà internazionale.
È promosso da una rete di realtà, molto differenti tra loro, accomunate da una comune passione e impegno per costruire un mondo migliore. Realtà missionarie e organizzazioni di volontariato, insieme in un progetto comune per far conoscere e allargare la rete della solidarietà.
Per il decimo anno consecutivo, Solidarietà per azioni propone un percorso “formativo” attraverso il quale è possibile incontrare e conoscere esperienze concrete di volontariato internazionale e di missione. Il percorso offre la possibilità di partecipare ad un viaggio di conoscenza all’estero nei paesi in cui i promotori sono impegnati in programmi di cooperazione o missione. Il viaggio è un’occasione di crescita e arricchimento personale che si differenzia dalle proposte di “turismo responsabile” perché è pensato e organizzato come una tappa di un percorso formativo attraverso il quale i partecipanti sono chiamati a confrontarsi con le motivazioni e l’impegno di chi dedica la propria vita o il proprio impegno professionale o di volontariato alla solidarietà e alla condivisione.
Pur non essendo scopo del progetto quello di “reclutare” nuovi volontari, i promotori si aspettano che chi partecipa al corso sia mosso dal desiderio di dedicarsi personalmente in un impegno di solidarietà internazionale e che attraverso questa esperienza possa maturare o arricchire una propria scelta di impegno per il mondo.
 
Per una economia di Giustizia…
per una economia solidale
Il tema sul quale vogliamo riflettere quest’anno è quello dell’economia che ormai predomina nei telegiornali, nei giornali, nei mass media in genere e, di conseguenza, nelle nostre vite e nel nostro quotidiano. Prima la crisi americana e poi quella attuale europea hanno portato in luce tutte le debolezze strutturali del nostro modello economico e quindi del nostro modello di sviluppo. Ai problemi economici si affiancano quelli ecologici evidenziandone anche l’insostenibilità ambientale. I rapporti finanziari e commerciali tra i paesi ricchi e quelli cosiddetti poveri (ma ricchi di risorse naturali e di forza lavoro) continuano ad essere fortemente sbilanciati e governati da regole spesso ingiuste. Tutto ciò ci interroga sul rapporto tra etica ed economia che in questi tempi risulta molto debole.
Gli argomenti sono certamente ampi e complessi e nessuno ha ricette risolutrici ma attraverso tre incontri serali cercheremo di metterli meglio a fuoco e di prendere maggior consapevolezza su quanto possiamo fare nel nostro quotidiano per essere “cittadini del mondo” capaci di impegnarsi e di offrire il proprio contributo per una società più giusta e solidale.