Costa d’Avorio – Centro di formazione femminile “Elena Silvestri”

Paese: Costa d’Avorio

Località: Grand Lahou

Settore d’intervento: formazione umana e cristiana delle adolescenti e delle giovani

Responsabile: Suor Maria Celestina Pezzot (Ancelle di Gesù Bambino – Grand Lahou) Referente: Suor Maria Lucia Ghezzo (Ancelle di Gesù Bambino – Cavalicco)


La donna in Africa è ancora poco o nulla considerata. Le bambine e poi le adolescenti, soprattutto nei villaggi rurali, non vengono mandate a scuola perché rappresenterebbe un costo eccessivo per le famiglie, che non sono in grado di sostenere la spesa e quindi le ragazzine sono costrette molto giovani al matrimonio per non essere un “peso” in casa.

Le Ancelle di Gesù Bambino hanno elaborato una soluzione per questo problema, costruendo un Centro di Formazione, destinato soprattutto alle giovani, con l’aiuto di volontari friulani che hanno dedicato molti mesi di volontariato fin dal 2000.

ATTIVITÀ

In ogni casa dove vivono le suore, che prestano servizio in comunità parrocchiali, in Casa Famiglia, o gestiscono scuole materne, si fa opera di sensibilizzazione con preghiere, attività di catechesi e animazione,  veglie nei momenti forti dell’anno liturgico e nel mese missionario; si organizzano inoltre mercatini Pro-Missioni o altre iniziative con la collaborazione di persone delle comunità stesse (giovani, famiglie ecc.).

OBBIETTIVI

  1.  Riuscire a mantenere vivo il foyer (collegio) che accoglie le ragazze: le famiglie dei villaggi infatti purtroppo non riescono a sostenere le spese per l’educazione e l’alfabetizzazione delle figlie.
  2. Sostenere le attività di alfabetizzazione attraverso l'”adozione a distanza” di maestri locali che collaborano con le Ancelle nell’insegnamento, per poter offrire loro il giusto salario. Lo stipendio annuo si aggira sui 5000,00 euro. Si propone un impegno di 5 anni.
  3. Sostenere la formazione di alcune giovani che desiderano seguire più da vicino il Signore e sono ben disposte a impegnarsi seriamente nel discernimento vocazionale. Un anno di formazione completa viene a costare circa 700 euro.
  4. Avviare il sostegno a distanza per 20 ragazze del collegio. L’adozione a distanza per le ragazze del foyer ha un costo di 300 euro annui per ogni ragazza. Il corso base di studi è di 5 anni.